• Studio Dentistico Dr. Lorenzini

Paradontiti e Laser

pulizia dentale con laser

Il trattamento della malattia parodontale dipende dalla sua gravità. Nei primi stadi la malattia può essere trattata rimuovendo placca tartaro e tessuti infiammati dalla superfici dei denti nella zona sottogengivale. Questa procedura di pulizia profonda include trattamenti di pulizia sottogengivale o scaling e levigatura radicolare o root planning.

Questa procedura viene nel nostro studio assistita dall’uso del laser.

La pulizia sottogengivale o scaling consiste nel rimuovere placca e tartaro da attorno e al di sotto della linea gengivale.

 

La levigatura radicolare o root planing consiste nel pulire e levigare le superfici della radice del dente. La gengiva può così riattacarsi più saldamente alla radice pulita e liscia.

Il laser viene utilizzato con un duplice scopo, ovvero decontaminare la superfice del dente eliminando la gran parte dei batteri e rimuovendo il tessuto interno della tasca e della gengiva esterna . E’ all’interno delle cellule della gengiva infatti che si annidano batteri che non possono essere raggiunti neanche da terapie antibiotiche e che spesso sono la causa delle recidive.

Il successo del trattamento

pulizia dentale

Il successo del trattamento della parodontite dipende quindi dalla riduzione dei batteri parodonto patogeni e dei loro prodotti tossici (come il lipopolisaccaride) presenti sulla superfice delle radici dei denti e nei tessuti gengivali e dalla neutralizzazione dei fattori dell’ospite che causano infiammazione.

 

E’ oramai ampliamente dimostrato che la detartrasi convenzionale e la levigatura delle radici (scaling e root planing) non riescono a rimuovere completamente i batteri patogeni in particolare nelle tasche profonde

L’azione del laser infrarosso 810 nm (iniziale trattamento foto ablativo) permette l’ablazione o eliminazione dello strato superficiale dell’epitelio gengivale così da rimuovere il tessuto contaminato e la riduzione della carica batterica (i batteri sono presenti all’interno delle cellule dell’epitelio) e dei fattori infiammatori nella zona malata responsabili dei danni maggiori.

Trattamento indolore

Il trattamento quando eseguito correttamente è indolore e non richiede l’uso dell’anestesia, antibiotici e/o medicamenti. In questo modo è possibile ridurre l infiammazione in modo rapido favorendo così la guarigione.
L’azione del laser rosso 635 nm permette un’ulteriore azione antimicrobica e di riduzione dell’infiammazione (terapia fotodinamica) quando usato con agente fotosensibilizzante (es. bleu di metilene), mentre l’azione biostimolante favorisce lo sviluppo cellulare, la differenziazione cellulare e quindi la guarigione dei tessuti malati. Entrambi i tipi di terapia non richiedono anestesia e farmaci, escluso l'agente foto sensibilizzante.

STUDIO DENTISTICO LORENZINI DR. LUCA | 15, Via La Farina - 50132 Firenze (FI) | P.I. 04408330480 | Tel. 055 5001446 | lorenziniluc@libero.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite Easy